Calendario Celtico. Il Cicloracconto.

Bella e riuscita la gita al calendario celtico: undici presenti e anche se la giornata non era delle migliori in fatto di tempo, non ha certo guastato l’umore dei partecipanti.

Il calendario celtico si trova nel cuore del parco del Ticino, più precisamente tra Castelletto di Cuggiono e Bernate Ticino. il tragitto non è lungo, circa venti KM, e la strada è praticamente tutta in piano.

cal_41Si parte tranquillamente, e per la gioia del nostro ciclo meccanico che per l’assenza di guasti già si dava pena, ad una bici cade la catena. Sciocchezze neanche il tempo di fiatare, e la simpatica ciclista già poteva pedalare.

Fa freddo e nei pressi di Busto Garolfo dalla gente sulle biciclette arrivano i lamenti, di chi si maledice per non aver messo due paia di calzette.

Si chiacchera e si pedala, un occhio alla campagna ancora innevata e uno alla strada, e il nostro amico Michele che ha un modo tutto suo di vedere, è il primo a percepire i profumi, e raccontando rammenta dell’oratorio di caramelle e dolciumi, e riesce farmi scattare la memoria olfattiva, e insieme cominciamo a ricordare di stringhe, di liquirizia, e quasi… nella bocca sentiamo il sapore, di cicca, di caramella…. a l‘infanzia …bella…bella… bella.

Siamo ora a Furato: la cosa piacevole e che andando in bicicletta parliamo ci si scambia opinioni ci si racconta cose con serenità e tranquillità, sarà che bisogna conservare il fiato! sarà che pedalare rasserena!

Comunque anche quando a causa di qualche divergenza, consigliamo cortesemente ad un automobilista di intraprendere una attività, certamente e specialmente, all’inizio più dolorosa e dura ma comunque se fatta bene anche remunerativa ed appagante, lo facciamo senza odio e rancore ma con pacata decisione.

Pausa caffè e poi di nuovo in sella, ormai siamo Arrivati a Castelletto, per un momento ci illudiamo di poter giungere al calendario in bici. Ci inganna il fatto di trovare il primo tratto della pista ciclabile dei navigli spalata dalla neve! pia illusione. Dopo un brevissimo tratto la neve è presente sul tragitto e rende difficile faticoso e pericoloso proseguire. solo un coraggioso membro del gruppo dotato di fisico e montagne bike decide di proseguire. il resto del gruppo si accorda per legare le bici e procedere a piedi.

cal_21 E’ sempre emozionante percorrere l’alzaia del Naviglio Grande;   torna  sempre alla    mente la sua storia. Effetti vamente poco è cambiato nei secoli, i sassi incastrati a formare le sponde, i vecchi ponti, le maestose ville.

Il fascino dell’acqua che scorre e trasporta con sé il lavoro la fatica ma anche l’ingegno degli uomini, riesce ancora a  meravigliare e non occorre molta fantasia per vedere passare un barcone carico di sabbia, con un uomo in piedi al timone che mastica tabacco e nebbia. Ci incamminiamo e sotto le nostre scarpe, alla cadenza dei nostri passi, la neve gelata ma non troppo,scrocchia, come a formare una cantilena e i passi rimbombano nella testa, i suoni, insieme alle nostre parole sembrano assorbiti dal bianco. Giunti nel bosco, il rumore dell’acqua che scorre nelle antiche rogge e nei fossi che regolavano il fluire delle acque sulle marcite, ci accoglie insieme ai fusti neri delle querce e a qualche macchia verde che compare coraggiosa tra la neve sul prato.

cal_1Eccoci arrivati al calendario, bello, luogo magico e misterioso, i celti contavano i giorni servendosi di mesi misurati con le fasi lunari… dei lunatici? certo proprio come noi dei bici lunatici.

Poi via il gruppo si divide, alcuni tornano a casa altri si dirigono alla trattoria per tornare più tardi , ma anche in questa uscita la parte più bella resta quella del viaggio, della pedalata che rende liberi e felici, belli e sani, intelligenti .

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in resoconto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...